Corso “Finanziamenti europei e internazionalizzazione della cultura”

Postato il Aggiornato il

A volte non basta solo avere una buona idea per far partire un’impresa culturale, ma servono anche investimenti in tempo e denaro. In questo, i fondi della comunità europea aiutano: è possibile infatti partecipare ai bandi per i finanziamenti europei per realizzare progetti non solo in Italia

Il corso di specializzazione “Finanziamenti europei e internazionalizzazione della cultura” durerà 100 ore nelle quali i 16 partecipanti – selezionati tra occupati (anche con contratti atipici) in imprese della cultura e dello spettacolo o titolari di impresa individuale o giovani professionisti a partita IVA – impareranno meglio a conoscere il mondo dei fondi europei e le modalità di accesso

Il corso affronta la dimensione internazionale della produzione e del mercato della cultura, alla luce dell’evoluzione dei diversi sottomercati e delle politiche culturali europee e italiane. Analizza le principali pratiche per la gestione di collaborazioni sul versante dei festival, delle coproduzioni, delle reti culturali, mettendo a fuoco alcune tendenze recenti. Fornisce anche competenze di progettazione, fondamentali per le organizzazioni che intendono partecipare con successo ai bandi europei

Si tratta di competenze importantissime, se si pensa al rilievo che tali finanziamenti hanno acquisito in questi anni e andranno ad acquisire sempre più negli anni all’interno del settore. 

Il piano didattico è composto da sei moduli:

  1. Elementi di economia della cultura (10 ore);
  2. Le istituzioni europee e i programmi comunitari (10 ore);
  3. Relazioni, modalità di collaborazione e partenariati internazionali (24 ore);
  4. Tecniche e metodi di redazione dei progetti comunitari (20 ore);
  5. Tecniche e metodi di gestione dei progetti comunitari (12 ore);
  6. Project work (24 ore).

Il corso partirà a maggio e si concluderà ad ottobre 2012, si svolgerà presso la sede della Fondazione Ater Formazione, Associazione Opera Italiana – Via Oberdan, 24 – Bologna. 

Il corso è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Provincia di Bologna.

Il bando per l’ammissione scadrà il 16 maggio 2012.

Annunci

Un pensiero riguardo “Corso “Finanziamenti europei e internazionalizzazione della cultura”

    […] – “Finanziamenti europei e internazionalizzazione della cultura“ In 100 ore il corso sull’internazionalizzazione della cultura e finanziamenti europei insegnerà agli studenti elementi di economia per comprendere le istituzioni europee, le possibilità dei partenariati, la gestione dei progetti e molto altro. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...